Linee guida DigitPA per acquisto software

Foto di Tiziano Sartori, Flickr
Foto di Tiziano Sartori, Flickr

Sono state pubblicate di recente da parte dell’Agenzia per l’Italia Digitale le linee guida per la valutazione comparativa prevista dal Codice dell’Amministrazione Digitale per l’acquisizione del software da parte delle Pubbliche Amministrazioni.

In questo post, dell’avvocato Ernesto Belisario, è spiegata bene la storia che ha portato alla pubblicazione del documento e anche l’interpretazione che a questa si deve dare.

Nonostante le 70 pagine di linee guida, che possono sembrare scoraggianti soprattutti per Enti di piccole dimensioni, il messaggio deve essere chiaro: le PA devono privilegiare software libero o riuso all’acquisto di software proprietario.

Ci auguriamo che almeno questo messaggio arrivi forte e chiaro. A prescindere dalla apparente complessità del documento.

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: