A LibreUmbria@Scuola il premio Egov 2014

Da sinistra Sergio Tasso, Anna Locchi e Osvaldo Gervasi
Da sinistra Sergio Tasso, Anna Locchi e Osvaldo Gervasi

Si è svolta oggi la giornata di premiazione dei migliori progetti italiani di Egov a Riccione. Il premio Egov 2014 ha l’obiettivo di presentare casi di innovazione in PA che possano essere presi d’esempio.

“L’idea che abbiamo noi di un progetto di e-government – si legge nel sito che annuncia il Premio Egov – è semplice: migliorare la vita della comunità attraverso la tecnologia che deve servire come propellente non alla digitalizzazione dell’esistente ma alla creazione di valore nei campi ‘comuni”. Scuola, economia, cultura, salute, comunicazione e marketing e quanti altri.

Diverse infatti le sezioni in cui era suddiviso il premio e ben 112 i progetti partecipanti. Tra questi, nella sezione Cultura e Competenze Digitali, è risultato vincitore il progetto LibreUmbria@Scuola, finalizzato alla promozione del software libero nelle scuole, attraverso la formazione di genitori e insegnanti che a loro volta potranno formare, a cascata, altri genitori e insegnanti oltre che i bambini.

A ritirare il premio, per il Centro di Competenza sull’Open Source regionale, sono stati Sergio Tasso e Osvaldo Gervasi dell’Università degli Studi di Perugia, accompagnati dall’insegnante Anna Locchi del terzo circolo didattico di Perugia, dove il progetto si è svolto.  Oltre alla targa ricordo, un assegno di 300 euro da poter spendere in libri che è stato donato alla scuola.

IMG_20140918_143411

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: