LibreUmbria best practice su JoinUp

JoinUp, portale della Commissione Europea con l’obiettivo di favorire il riuso e l’interoperabilità, riporta oggi la notizia dei due comuni umbri che hanno scelto LibreOffice: Todi e Terni.

Il post ha ripreso la presentazione del progetto curata da Alfredo Parisi per la LibreOffice Conference di Berna e lo ha intervistato come membro del gruppo di coordinamento del progetto.

“Il nostro obiettivo è quello di formare un gran numero di utenti, scambiare consigli e documentazione, e creare una vivace comunità” ha detto Parisi “È per questo che tutti i nostri documenti sono condivise con licenza creative commons.”

Nel post è anche riportata la notizia del premio nazionale Egov 2014 riconosciuto al progetto LibreUmbria@Scuola.

Nella frase conclusiva la parola che più di tutte ha contraddistinto il progetto: entusiasmo. E’ su questo e sulla buona volontà di quelli che il progetto lo hanno voluto, curato, cresciuto e fatto camminare che ha fatto di un semplice progetto in una PA un progetto best practice a livello internazionale.

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: